Musica, Musicoterapia Linguaggio Comunicazione

02.11.2021

La musica diventa allora per la mente umana un codice simbolico che assume molto spesso un significato extra-musicale. 


Una delle ipotesi più diffuse è infatti quella secondo la quale "le sequenze musicali denotano, o stanno per, certi stati emotivi", 

permettendo di rappresentarsi mentalmente oggetti che non sono presenti nel mondo esterno e di dare loro una "forma" , 

( definita da Kramer come "... l'ordine e la struttura con la quale l'espressione artistica concretizza le esperienze ... e ... ci dà la possibilità di riconoscere, far emergere e padroneggiare l'esperienza interna." ) 

che ne consenta un più facile accesso alla coscienza.

"... Il linguaggio musicale può... quindi... in qualche modo facilitare la conoscenza dei vissuti emotivi predisponendone l'organizzazione strutturale e favorendone il controllo da parte dell'individuo."

Questo gli consente di diventare capace "... di confrontarsi con la realtà, 

di provare emozioni, sentimenti, per quanto a volte possano essere spiacevoli o sconvolgenti, 

senza perdere la possibilità di pensare e "... di porre le basi per "... 

una maggiore capacità comunicativa tra individuo e gruppo ... che assicura una ... 

maggiore probabilità di sopravvivenza ad entrambi.". 


In questo senso la musica diventa un canale espressivo e una forma di linguaggio non verbale che, in un contesto relazionale, svolge l'importante ruolo di mediatore tra due persone, 

attivando o riattivando modalità comunicative che consentono la nascita di un primo contatto, quale preludio di una possibile relazione.  

Il rapporto uomo-suono prende quindi forma all'interno di uno specifico contesto culturale e coinvolge caratteristiche fonologiche, sintattiche, e semantiche della musica, 

ma ciò che in prima battuta rende possibile l'interazione tra questi due sistemi, 

consentendo alla musica di esercitare una qualche influenza sulla persona, 

è il complesso apparato neurofisiologico dell'uomo, 

mediante il quale si realizzano la percezione e l'espressione sonora e musicale.

tratto da Roberta A. "La relazione ritrovata"


Scopri cosa possiamo fare insieme o cosa puoi fare nei tuoi contesti professionali per integrare con la Musica ed il suono